Diritto e Rovescio 2

Approfondimenti su alcune tematiche della disabilità

Nelle serate di giovedì 7 e giovedì 14 aprile, presso il salone polivalente dell’ O.P. Del Barba Maselli Dandolo (Casa di riposo) di Adro, si sono svolti i due ultimi incontri sulla disabilità.
Come qualcuno ricorderà il 24 settembre del 2015 avevamo già incontrato genitori, parenti e operatori, nonché volontari interessati al problema e avevamo rilevato, tramite questionario, le aspettative rispetto ad eventuali approfondimenti futuri.

Perciò non è stato difficile individuare i contenuti da affrontare.
I 7 aprile si è quindi parlato di tutta la parte riguardante le leggi, le tutele, gli uffici a cui rivolgersi per la salvaguardia del disabile, compreso un ampio chiarimento sulla tutela legale e sulla figura dell’amministratore di sostegno.

Ad aiutare il pubblico nel fare un po’ di chiarezza rispetto a queste difficili problematiche sono intervenute la dottoressa Elvira Paderno, coordinatrice U.O. per la famiglia dell’ASST ( ex ASL) di Franciacorta, accompagnata dall’assistente sociale dottoressa Milena Pezzotti dell’equipe Operativa Handicap del territorio, e la dottoressa Giovanna Lorini coordinatrice dell’ufficio di Protezione GiuridicaAST ( exASL) di Brescia.
Al termine del loro intervento è stato dato ampio spazio alle domande dei presenti e la dottoressa Pezzotti ha rilasciato un breve vademecum con i numeri di telefono e gli uffici a cui rivolgersi in caso di bisogno.

L’incontro del 14 aprile rispondeva alla richiesta che tanti genitori e parenti di persone disabili si fanno: “che ne sarà di mio figlio quando non ci saremo più o saremo troppo anziani per seguire il nostro congiunto?”.
Si è quindi parlato dei fratelli e di tutto ciò che accade ( in negativo e in positivo) quando vi sono persone disabili in famiglia: legami, affetti, condizionamenti, prospettive e possibilità.

Introdotto dall’amico dott. Cesare Bonassi responsabile della Cooperativa sociale La Scotta, che ha parlato anche di un “ durante noi”, ovvero delle esperienze che si stanno effettuando in zona per sollevare la famiglia dall’essere sempre presente nella vita del proprio congiunto disabile, è intervenuto i l dott. Oliviero Facchinetti psicologo e psicoterapeuta che si occupa da molti anni del sostegno alle famiglie e ai fratelli in particolare.

L‘esperienza fortemente voluta è promossa da IDEA CIVICA è stata interessante e positiva, anche se nella seconda serata aspettavamo forse una maggiore affluenza di pubblico. C’è comunque da evidenziare che forse il tema specifico ha fatto sì che intervenissero solo i diretti interessati. Ci spiace comunque dover rilevare sempre l’assenza delle figure istituzionali legate all’amministrazione, alla scuola e alla parrocchia.

Ringraziamo di cuore il dottor Piergiuseppe Mondini, Presidente dell’O.P. che ha concesso immediatamente l’uso del Salone Polivalente permettendoci così di offrire alla cittadinanza questi incontri di carattere informativo e di sociale utilità.

Sito realizzato da Raffaella Rinaldi.
JSN Yoyo template designed by JoomlaShine.